ANCI PROMUOVE UN NUOVO WORKSHOP A SEOUL DEDICATO ALLE CALZATURE MADE-IN-ITALY

DOPO SHOES FROM ITALY, L’ASSOCIAZIONE CONSOLIDA LA SUA PRESENZA IN ASIA

Nell’ambito delle attività di promozione all’estero del made-in-Italy calzaturiero, ANCI - Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani – porterà una collettiva di aziende italiane di calzature e pelletteria a Seoul per un workshop che, nei giorni 4 e 5 febbraio, presso l’Hotel Lotte, permetterà alle imprese partecipanti di avviare o rafforzare la propria presenza nel mercato della Corea del Sud e mettere in mostra l’eccellenza della produzione calzaturiera italiana.

Grazie all’azzeramento dei dazi di importazione di calzature e beni di lusso, la Corea del Sud si presenta come un mercato di forte interesse per il calzaturiero italiano, che è già presente nell’area asiatica con Shoes From Italy – Tokyo e che si avvia ad un forte consolidamento proprio grazie alla promozione di iniziative come quella di Seoul, centro politico, culturale, sociale ed economico più importante dello stato, in cui la popolazione dimostra di apprezzare sempre di più il prodotto di alta gamma. La partecipazione al workshop permetterà, quindi, anche di migliorare la conoscenza delle realtà distributive locali e mettere in essere strategie di vendita adatte al mercato, che rappresenta oggi il quarto per importanza in termini di valore in tutta l’area del Far East, dopo Giappone, Hong Kong e Cina.

I dati parlano chiaro: il prezzo medio di vendita si attesta sui 76,16 euro al paio. A ciò si aggiunge che, nei primi otto mesi del 2012, le esportazioni italiane di calzature verso la Corea del Sud hanno raggiunto la quota di 689.000 paia, per un valore di 52,44 milioni di euro, segnando un aumento del 29,7% in quantità e del 35,6% in valore rispetto allo stesso periodo del 2011. Tra le tipologie di calzature più apprezzate, vi sono quelle con tomaio in pelle e cuoio, che da gennaio ad agosto 2012 sono state esportate per un totale di 558.000 paia, generando un valore di 45,23 milioni di euro.
Toscana e Lombardia, seguite a distanza da Marche, Emilia Romagna e Veneto sono le regioni italiane ai primi 5 posti per vendite sul mercato sudcoreano. Assieme coprono il 94% dell’export valore 2012 verso il Paese asiatico e presentano tutte incrementi rilevanti, seppur di varia intensità.

Realizzato in collaborazione con l’ufficio ICE di Seoul, il workshop sarà strutturato secondo incontri B2B tra le aziende espositrici e gli operatori provenienti dall’intera regione.

Le aziende che hanno già confermato la propria presenza all’iniziativa e che presenteranno le proprie collezioni autunno/inverno 2013-2014 sono: ALDO BRUE', ALEX BY MERCURY, ALEXANDRIA - STEFANO GAMBA, CAPEZZANI, CONSORZIO ELPIDIENSE EXPORT, DANIELE ANCARANI, DEI MILLE, DINO BIGIONI, DOUCAL’S, ERNESTO DOLANI, EUROTOP – BRADOR, EVADO – MULTIMODA, FABIANO RICCI, FIORANGELO, GERMANO BELLESI, GIANFRANCO BUTTERI, GIORGIO FABIANI, GIOVANNI FABIANI, IMAC, JAPE, JEANNOT, KING TARTUFOLI, LORIBLU, LUCAGUERRINI, MAURIZIO B, NAPOLEONI, NATURINO – MOSCHINO, NILA & NILA, REDWOOD – CAMERLENGO, ROBERTO MORELLI, ROCCO P., RODO, SCOLARO INDUSTRIA CALZATURE DAL 1890, SILVANO SASSETTI, UP.

I prossimi appuntamenti di ANCI nel mondo per la promozione del made-in-Italy

ASIA
29-31 gennaio 2013 - Shoes From Italy
Westin Hotel - Tokyo
9-11 aprile 2013 - theMICAMshanghai
Shanghai Exhibition Center - Shanghai – Cina

EUROPA
24-26 marzo 2013 - Moda Made In Italy
MOC - Monaco - Germania

FEDERAZIONE RUSSA E AREA C.S.I.
18-21 marzo 2013 - Obuv’ Mir Koži
Expocentr – Mosca – Russia
3-5 aprile 2013 - Shoes From Italy
Dom Priemov – Almaty – Kazakistan
18-19 aprile 2013 – Shoes From Italy
Hyatt Regency Hotel – Kiev – Ucraina
22-23 aprile 2013 – Workshop della calzatura italiana in Siberia
Ekaterinburg – Russia

USA
19-21 febbraio 2013 - Fn Platform
Las Vegas Convention Center – Nevada