Sagripanti: piena sintonia con il Vice Ministro Calenda sul progetto per il Made in Italy e per valorizzare le manifestazioni fieristiche nel mondo

Cleto Sagripanti, presidente di Assocalzaturifici

Il progetto per la promozione del made-in-Italy presentato dal vice ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda ci trova pienamente soddisfatti, soprattutto per quanto riguarda la valorizzazione delle manifestazioni fieristiche, vere e proprie vetrine dell’eccellenza italiana nel mondo.

Tra i paesi focus di questi importanti investimenti ci sono Giappone, Stati Uniti e Cina, paese quest’ultimo che ci vede coinvolti in primo piano con theMICAMshanghai: per la prossima edizione, dal 18 al 20 marzo, il sistema calzature e abbigliamento si presenterà per la prima volta compatto, unendo gli sforzi di Assocalzaturifici, Fiera Milano e la sua società in Cina HMFS - Hannover Milano Fair Shanghai, SMI - Sistema Moda Italia ed EMI - Ente Moda Italia, in collaborazione con ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Siamo pienamente in sintonia con il Vice Ministro nel sottolineare la necessità di fare sistema per rafforzare gli investimenti per la moda italiana oltre confine, un impegno che Assocalzaturifici porta avanti già da molti anni per il comparto moda calzature con un calendario molto fitto di appuntamenti fieristici in tutto il mondo. Il rilancio degli investimenti riguarderà anche la manifestazione theMICAM di Milano, punto di riferimento internazionale per il mondo della calzatura, che tornerà dal 15 al 18 febbraio e poi nel secondo semestre dal 1 al 4 settembre.