Assocalzaturifici: oltre 120 espositori e 230 brand al "Moda Made in Italy" di Monaco, manifestazione leader per il calzaturiero in Germania

Milano, 8 settembre 2016 - Apre domani la 47esima edizione di “Moda Made in Italy”, la manifestazione di Assocalzaturifici punto di riferimento per il mondo della calzatura in Germania, in scena al MOC (Munich Order Center) di Monaco di Baviera fino all’11 settembre. Saranno 120 gli espositori che daranno vita alla kermesse con oltre 230 marchi e un’offerta espositiva sempre più rinnovata con le migliori collezioni della primavera-estate 2017.


Moda Made in Italy è un appuntamento fondamentale per gli operatori del settore provenienti da Germania, Austria e Svizzera e, grazie al posizionamento strategico in calendario, si colloca verso la fine della stagione di vendita nel vasto bacino mitteleuropeo rappresentando quindi per i buyer la tappa decisiva per finalizzare l’acquisto. Nel 2015 l’Italia ha esportato in Germania più di 34 milioni di paia di calzature, per un valore di 949 milioni di euro: cifre che ne fanno il terzo mercato in valore, dopo Francia e USA, ed il secondo in termini di quantità nella graduatoria dei Paesi di destinazione, con una quota del 16,5% del totale export italiano in volume.


“La Germania si conferma un bacino fondamentale per le nostre esportazioni. Rappresenta l’11% del totale in valore” – afferma Giovanna Ceolini, vicepresidente di Assocalzaturifici. “I primi cinque mesi del 2016, caratterizzati da un generale rallentamento dell’export, segnano un incoraggiante aumento del 4,8% rispetto allo stesso periodo del 2015. Ciò dimostra la stabilità e l’affidabilità della Germania che, nonostante le difficoltà congiunturali e l’incertezza del clima economico nella UE, si conferma ancora una volta come una delle aree più importanti per tanti distretti calzaturieri italiani. Per questa ragione Assocalzaturifici non può non continuare ad investire su questo mercato sostenendo gli sforzi che le sue imprese hanno fatto per mantenersi competitive”.


Dopo il restyling di theMICAM, la manifestazione internazionale della calzatura andata in scena a Fiera Milano dal 3 al 6 settembre, anche Moda Made in Italy si presenta con un nuovo concept e un layout espositivo completamente rinnovato: non solo nuovi spazi e un visual più fresco, studiato per valorizzare ancora di più le collezioni in esposizione, ma l’ingresso di un’area dedicata alla tecnologia al servizio del benessere del piede con uno scanner in grado di tracciare l’identikit della calzatura ideale partendo dalle caratteristiche ergonomiche del piede.

Infine un ulteriore elemento conferma la completezza di questa nuova edizione: WGSN, società internazionale di consulenza per i trend moda, sarà presente in manifestazione per fornire utili spunti e suggerimenti per gli operatori professionali. Dall’individuazione di nuove tendenze alle evoluzioni tematiche del comparto calzaturiero, attraverso la partnership con WGSN Moda Made in Italy potrà illustrare ad aziende e buyer come intercettare al meglio la domanda dei consumatori e guadagnare quote di mercato in Germania e nella regione mitteleuropea.