MOC - MODA MADE IN ITALY: La calzatura italiana protagonista all'appuntamento tedesco

Il settore calzaturiero italiano va in scena al MOC, l’appuntamento di riferimento nell’area tedesca per le calzature di fascia medio-alta prodotte in Italia e in Europa.

Dal 13 al 15 settembre 2015, presso il padiglione 4 del Munich Order Center di Monaco di Baviera, oltre 300 marchi italiani esporranno le loro collezioni per la primavera/estate 2016.

La rassegna, rivolta in maniera particolare ai buyer e agli operatori di settore della Germania centro meridionale, dell’Austria e della Svizzera, è un momento privilegiato per stringere accordi e patti strategici con le aziende presenti alla mostra: quello tedesco continua infatti a confermarsi un mercato promettente per il made-in-Italy calzaturiero, da sempre fortemente interessato all’eccellenza italiana.

Nel 2014 l'Italia ha esportato in Germania 32,1 milioni di paia di calzature per un valore di 931 milioni di euro, registrando un discreto aumento delle vendite in valore (+7,2%) a fronte di una sostanziale tenuta in termini di volume. Da segnalare in particolare il prezzo medio delle calzature esportate sul mercato tedesco, che ha fatto segnare un 7,4%, segno del confermato interesse di questo paese per le calzature italiane di qualità. Il 62% dell'export complessivo 2014 verso la Germania risulta costituito da calzature con tomaio in pelle, con risultati particolarmente positivi per le calzature uomo. Tuttavia, il segmento donna rimane significativo, con quasi il 50% sul totale export di scarpe con tomaio in pelle (49,6%). Con queste performance la Germania si è confermata nel 2014 il secondo mercato di destinazione (sia in quantità che in valore), assorbendo il 14,9% del totale export calzaturiero italiano in volume. I primi cinque mesi 2015 hanno registrato un ulteriore incremento dei flussi pari al 4,9% in volume e al 4,1% in valore rispetto all'analogo periodo 2014: sono stati esportati in totale oltre 15,1 milioni di paia, per 382,4 milioni di euro.

L’ultima edizione della manifestazione a marzo ha registrato una significativa crescita non solo nel numero di espositori e brand rappresentati, ma anche dei visitatori, che hanno raggiunto la quota di 1.341 presenze.

Importante inoltre l’accordo di esclusiva stretto da Assocalzaturifici e MOC - Munich Order Center di Monaco, che ha permesso di fissare già le date delle prossime cinque edizioni di Moda Made In Italy, così da favorire la pianificazione delle agende di operatori e gruppi di acquisto.