Annarita Pilotti è la nuova Presidente di Assocalzaturifici

PER LA PRIMA VOLTA UNA DONNA È A CAPO DEI PRODUTTORI CALZATURIERI ITALIANI

Si è tenuta oggi a Milano presso MUDEC - Museo delle Culture l’Assemblea Generale di Assocalzaturifici, l’Associazione che rappresenta a livello nazionale le imprese calzaturiere, nel corso della quale è stato eletto il Consiglio Direttivo e nominato il nuovo Presidente per il quadriennio 2015/2019.

Annarita Pilotti, Amministratore Delegato di Loriblu (Fermo), è stata eletta ad ampia maggioranza nuovo presidente dell'Associazione.
Nata nel 1958 a Penna San Giovanni (MC), è la prima donna a ricoprire l’incarico di presidente dei produttori italiani di calzature.

Nel 1995 lascia il suo precedente incarico in Polizia per entrare nell’azienda Loriblu, fondata da suo marito Graziano Cuccù, conducendola insieme a lui nel settore delle calzature di lusso. Il 2 giugno 2012 Annarita Pilotti e il marito Graziano Cuccù sono stati nominati Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana dal Capo dello Stato On. Giorgio Napolitano.

Ad affiancare la Presidente nel prossimo biennio saranno i quattro nuovi Vice Presidenti: Siro Badon (Veneto) De Robert Calzature, Andrea Brotini (Toscana) Pakerson, Giovanna Ceolini (Lombardia) Parabiago Collezioni – Thierry Rabotin, Luca Silvestri (Marche) Safe Way e il Consiglio Direttivo eletto nella giunta che si è tenuta al termine della parte privata dell’Assemblea.

Tra le priorità in agenda per la nuova presidenza, la defiscalizzazione degli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione e l’impegno per la formazione di manodopera e di addetti qualificati per il settore, per mantenere l’eccellenza e la qualità della manifattura calzaturiera italiana.

Verrà inoltre ripresa l’intensa attività di lobby in sintonia con Confindustria su temi strategici come l’etichettatura di origine obbligatoria in Europa (“Made in”) e l’adozione di misure a livello nazionale, locale ed europeo per valorizzare il made-in-Italy calzaturiero.

E ancora, verrà data grande importanza sia all’attività di internazionalizzazione dell’Associazione a favore delle piccole e medie imprese associate, per aiutare il posizionamento sui mercati più strategici, sia alla collocazione delle manifestazioni fieristiche all’interno del calendario internazionale.