Dichiarazione di Annarita Pilotti, Presidente di Assocalzaturifici

Assocalzaturifici, in rappresentanza delle aziende italiane del settore calzaturiero, registra con soddisfazione la decisione delle Commissioni Attività produttive e Finanze della Camera, che impegna il Governo ad “assumere le necessarie iniziative di carattere normativo volte a incentivare gli investimenti effettuati nella ricerca industriale e nello sviluppo precompetitivo, per la realizzazione di campionari nell'industria tessile e calzaturiera al fine di sostenere il settore della moda in Italia”.

“Da tempo – dichiara Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici - ci battiamo in tutte le occasioni utili e sedi competenti per convincere che le risorse impegnate dalle aziende nella realizzazione dei campionari – risorse ingenti in proporzione ai budget, soprattutto per le piccole e piccolissime imprese – sono investimenti in ricerca e sviluppo. E come tali meritano di essere incentivati con una defiscalizzazione, poiché influenzano la competitività internazionale del comparto moda. Ora questo principio trova un riconoscimento ufficiale da parte di due importanti Commissioni della Camera: ne ringraziamo i membri tutti, e in particolare il relatore della Commissione Finanza deputato Paolo Petrini. Ringraziamo anche il viceministro dell’Economia Luigi Casero, che ha prontamente espresso l’apprezzamento del Governo per il lavoro delle due Commissioni, impegnando l’esecutivo a dar seguito all’indirizzo da esse espresso, sia pure nella compatibilità della normativa UE in tema di aiuti di Stato".

L’auspicio di Assocalzaturifici è che ora l’interesse manifestato per la proposta trovi adeguato spazio nella legge di Bilancio per il 2017.

10/10/2016